Eventi e Sagre

La processione del Venerdì Santo all'Aquila

Una delle tradizioni che si ripetono ogni anno nella cittadina abruzzese di L'Aquila è la processione del Venerdì Santo, una ricorrenza religiosa assai sentita dalla comunità di fedeli del luogo, ancora oggi viva

La Pasqua 2018 si avvicina e la città abruzzese di L’Aquilasi prepara a celebrare una delle ricorrenze più sentite: la processione del Venerdì Santo, la cui tradizione popolare deve essere rintracciata negli albori della fondazione della città stessa.

Storia della processione del Venerdì Santo

Non si sa molto sulle originidi questa ricorrenza religiosa aquilana ma la costante e forte devozione che la popolazione di questa terra ha dimostrato di avere nel corso dei secoli ha senz’altro permesso un’ampia diffusione dei riti religiosi legati alla Settimana Santa, tra cui la Processione del Venerdì Santo.

Dalle fonti con certezza sappiamo, come studiato attentamente da Aldo Bruno Cerè, che1505 la processione era già in essere tanto che gli ufficiali della Confraternita di San Leonardo diedero il via alla realizzazione di un "tumulo” per l’occasione. La celebrazione continuò nei secoli fino ad arrivare al 1768 quando il Re con un Decreto Reale decise diabolire e vietare tutte le processioni che si era soliti fare di sera, al fine di limitare al massimo i possibili problemi legati all’ordine pubblico. Per questo motivo la processione del Venerdì Santo con i quindici Misteri della Passione di Cristo venne drasticamente fermata e abolita.

Bisognerà attendere il 1954per vederla nuovamente ripristinata, grazie all’interessamento e all’intervento dei frati minori del Convento di San Bernardino che, con la loro devozione e tenacia sono riusciti a riportarla in auge, rinnovandola nel solco della tradizione. Dal 2000, inoltre, è stata costituita anche l’Associazione Cavalieri del Venerdì Santo, composta sia da laici che religiosi, che ogni anno si occupa di dare continuità a questa usanza aquilana, rendendo la processione del Venerdì Santo un momento importante per la storia e la devozione popolare.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.